Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

NUOVE NORME RIGUARDO MINORENNI IN VIAGGIO SENZA GENITORI, O CON UN SOLO GENITORE

Data:

04/06/2014


NUOVE NORME RIGUARDO MINORENNI IN VIAGGIO SENZA GENITORI, O CON UN SOLO GENITORE

COMUNICATO PER I CONNAZIONALI

Si segnala che a partire dal 4 giugno 2014 per tutti i minori di età inferiore agli anni quattordici non accompagnati da uno dei due genitori (o di che ne fa le veci) è necessaria una

menzione sul passaporto o una dichiarazione di accompagnamento dove sia riportato il nome della persona o dell’ente cui il minore è affidato, sottoscritta dagli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoriale e vistata dagli uffici competenti al rilascio del passaporto. Si sottolinea inoltre l’obbligo di rinnovare la dichiarazone di accompagnamento ogni qualvolta il minore al di sotto dei quattordici anni oltrepassi i confini del Paese di residenza.

- la dichiarazione di accompagnamento può riguardare un solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi;

- gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori, che saranno tuttavia alternativi fra di loro;

- nel rendere la dichiarazione di accompagnamento, gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono chiedere che i nominativi degli accompagnatori, la durata del viaggio e la destinazione siano stampati sul passaporto del minore o in alternativa che tali dati siano riportati in una separata attestazione, che verrà stampata dall’Ufficio competente;

- nel caso in cui il minore sia affidato ad un ente o ad una compagnia di trasporto, al fine di garantire la completezza e la leggibilità dei dati relativi al viaggio, è rilasciata unicamente l’attestazione. Si suggerisce, prima di acquistare il biglietto della compagnia di trasporto di verificare che la stessa accetti che il minore sia ad essa affidato.


116